I libri che parlano esclusivamente di Bussi e dei Bussesi sono:
"BUSSI SUL TIRINO" di Giuseppe Lattanzio (Edizioni Gran Sasso - 1979)
"TUBBISTA ERA BELLO" di Pino Greco (Edizioni Il Ponte - 1990)
"TIRINO La memoria del Fiume" di Luciano D'Angelo (Edizioni Menabo' - 2002) libro fotografico con commenti di
Pino Greco.
"I RUDERI DI S.MARIA DI CARTIGNANO" di Giovanna Di Carlo (Editrice Graphitype)
"IL VILLAGGIO DE L'UNITA' "di Pino Greco (GTE L'Aquila)

La giornalista televisiva MONICA SETTA ha origini bussesi difatti e' la figlia di Gino Setta il fratello di (Don) Mario
Setta.

"LIBERI" il film che ha vinto premi sia in Italia che all'estero, e' stato scritto e sceneggiato da ANGELO CARBONE
ed e' stato girato in parte a Bussi con la partecipazione di molti bussesi come comparse.

"TORNA A CASA JAZZ" il telefilm prodotto e trasmesso da RAI3 alla fine degli anni 80, e' stato girato in parte a
Bussi. Il motivo risale al fatto che uno dei protagonisti,
Nicola "Duke" Puglielli, ha voluto omaggiare il paese dove
suo padre, il Maestro Puglielli, ha vissuto ed insegnato negli anni cinquanta.

Il primo batterista di Bussi e uno dei primi d'Abruzzo ad usare un set regolare di batteria e' stato
ANTONIO"
Antuniucci" PULCINA.

Negli anni 20 dello scorso secolo, il numero di giovani Bussesi di eta' compresa tra i 18 e 2 anni era superiore in
Pennsylvania
che a Bussi.

Il primo Festival Musicale a Bussi e' stato organizzato nel 1966 da
CARLO MOSCONE. Si svolse al Cinema Tirino
(Luchitt) e vi parteciparono i piu' importanti complessi e cantanti in voga in quel periodo. Carlo Moscone e' stato
anche l'ideatore del Pop Cavern Club, primo locale da ballo di Bussi inaugurato a Pasqua 1964 e rimasto attivo
fino alla fine degli anni 60.

RIZIERO FERRERI violinista con l'Orchestra Mariani, usava un violino Guarnieri Del Gesu' prezioso come uno
Stradivari. Che fine ha fatto?

Nel periodo delle Radio Libere, fenomeno esploso negli anni 70, anche Bussi ha avuto le sue Radio. La prima in
assoluto e' stata
Radio Bussi International, poi e' stata la volta di Radio Tirino (un'altra iniziativa di Carlo
Moscone)
e Radio Star, la piu' longeva, attiva fino agli anni 80.

Sul disco  di
SERGIO SALVATORE "Point of Presence" del 1997 che ha venduto migliaia di copie in tutto il mondo,
c'e' un brano che si intitola "Sul Tirino" dedicato al nostro fiume.

Anche
ANDREA PEZZI, personaggio molto noto alle cronache mondane e della televisione, ha origini Bussesi.
Suo padre Nazzareno e' il fratello dell'Ing. Irmo Pezzi (chiss d Gesucrist).

A Bussi verso la  fine del 1800 fino agli inizi del 1900, si produceva un liquore di nome
Centerba Montalto che
molti credono sia all'origine della piu' famosa Toro il produttore era
Don Corrado Zaccaria.

SIRO RICCIONI e' stato l'eroe che salvo' 272 italiani a Creta. Leggi l'articolo su "IL CENTRO"

CLETO PULCINA (1947-1993) - gallerista - critico d'arte - editore
E' stato uno dei piu' famosi galleristi d'Italia. Apprezzato e conosciuto a livello mondiale.
Ci ha lasciato troppo presto.

PAOLO SETTA  - attore
Paolo ha esordito nel film La Guerra degli Anto' del 1999. Ha lavorato ancora sia per il grande schermo sia per la
televisione.

UGO LA PIETRA - architetto - artista - designer - ricercatore
Nato a Bussi nel 38, laureato in Architettura al Politecnico di Milano nel 1964, si dedica a ricerche nelle arti visive
e nella musica. Nel 1982 realizza Ambienti Sperimentali alla Triennale di Milano e al Museo of Modern Art di New
York. Curatore della mostra "Cronografie" alla Biennale di Venezia 1982. Primo premio al Festival del Cinema di
Nancy nel 1975 e del premio Compasso D'Oro nel 1979. Ha organizzato mostre e seminari, realizzato piu' di 900
mostre personali e collettive. Ha diretto le riviste: "In", "Progettare Inpiu'", "Brera Flash", "Fascicolo", "Area", "Abitare
con Arte", "Artigianato, tra Arte e Design" ed ha collaborato come redattore del settorecon le riviste "Domus",
"D'ARS" e "AU".

EMILIO MATRICCIANI - professore - scienziato - ricercatore
Ha istituito il primo corso in Italia di "Fondamenti di Comunicazione Tecnico-Scientifica" al Politecnico di Milano.
"Elettromagnetismo applicato ai sistemi di trasmissione" e' una delle aree di ricerca alle
quali partecipa attualmente.

GIUSEPPE "Pino" DeDOMINICIS - architetto - politico
Inizia la sua carriera politica come Consigliere nella Provincia di Pescara per diventarne Vice Presidente con
delega all’Ambiente dal 1994 al 1999.
Dal 1999 al 2009, viene eletto Presidente della Provincia di Pescara risultando uno dei Presidenti più votato d’
Italia con il 60% dei consensi.
Diventa Presidente di Legautonomie per l’Abruzzo fino a quando non viene eletto Presidente dell’Unione delle
Province d’Abruzzo.
Sotto la sua presidenza la Provincia di Pescara acquisisce numerosi premi e riconoscimenti sia in Italia che all’
estero, significativo risulta il diploma di merito dell’European Public Sector Award (EPSA) consegnato a Lucerna
nel novembre del 2007 per sue politiche innovative di bilancio.
Il 2 giugno 2004, il Presidente Carlo Azelio Ciampi gli conferisce l’onorificenza di Ufficiale dell’Ordine “Al Merito
della Repubblica Italiana” e tre anni dopo il 27 dicembre 2007, Il Presidente Giorgio Napolitano gli conferisce l’
onorificenza di Commendatore dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”

RENATO DELFINO (1931-2010)
imprenditore
Nato a Bussi sul Tirino nel 1931 e' stato, insieme ai suoi fratelli, quello che ha portato in tutto il mondo la
conoscenza e la professionalita' dei tubisti bussesi.

NICOLA SCALZINI  
politico - economista
E’ socio fondatore del Cer e ha collaborato a numerosi rapporti soprattutto in materia di finanza pubblica. Ha fatto
parte dell’Ufficio del Programma per la redazione del Piano Giolitti e Pieraccini (1965-1970), curando la Finanza
pubblica. Negli anni settanta è stato coordinatore del Servizio Finanza pubblica dell’Istituto Studi per la
Programmazione Economica (ISPE). Ha fatto parte in qualità di esperto del Dipartimento affari economici e
sociali della Presidenza del Consiglio dei Ministri (1981-1982); è stato consigliere economico del ministro delle
Finanze F. Forte (1982-1983), responsabile del settore Finanza pubblica e politica di bilancio presso il
dipartimento economico della Presidenza del Consiglio (1984-1985), dirigente generale e capo dell’Ufficio per gli
affari economici della Presidenza del Consiglio (1987), capo della segreteria tecnica del ministro del Tesoro G.
Amato (1987-1988), consigliere economico nella Presidenza del Consiglio (1987-1989), capo della segreteria
tecnica del ministro del Bilancio F. Reviglio (1992-1993). E’ stato docente di Scienza delle Finanze presso l’
Università di Teramo negli anni accademici 1983-1984, 1984-1985, 1985-1986. E’ stato sottosegretario di Stato
nel governo Dini prima al ministero del Lavoro e successivamente alla Presidenza del Consiglio. Membro del
Nucleo di valutazione della spesa previdenziale presso il ministero del Lavoro (1996-1999). Ha ricoperto la carica
di Commissario di governo nella Regione Abruzzo (1997-2001)

ANGELO CARBONE
scrittore - sceneggiatore
Tra gli altri ha scritto e sceneggiato il film "Liberi" girato e ambientato tra Bussi e Pescara con il quale ha vinto il
Premio Solinas e il premio del pubblico e della CICAE a Annecy in Francia.

REMO REMOLI - pianista
Nato a Bussi sul Tirno nel 1933.
Diplomato con Zecchi al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, ha studiato con Agosti a Siena, Denza a Napoli
e Drzewiecki a Varsavia, e, per molti anni, con Arturo Benedetti Michelangeli.
Primo alla rassegna CUM di Torino, premiato al concorso Internazionale di Rio de Janeiro. Per trent'anni e' stato
docente di Pianoforte Principale presso il Conservatorio "G.Verdi" di Torino, con allievi di molte nazionalita'. Tiene
ogni anno masterclasses nelle piu' importanti Universita' giapponesi.
fonte notizie: Remo Remoli            


se hai curiosita' da segnalare invia una e-mail a TUTTABUSCI@YAHOO.COM
Monica Setta
Pino DeDominicis
Cleto Pulcina
Nicola Scalzini
Renato Delfino
Ugo La Pietra
SAPEVI CHE...
SEGUICI ANCHE SU:
ideato da C O C O G R A P H Y K      manda le foto a tuttabusci@yahoo.com     
Andrea Pezzi
Manifesto del film LIBERI